Passa ai contenuti principali

Post

Annunci di Bellezza TEMATICI - Una proposta per l'oratorio estivo 2022 e non solo...

Proponi al tuo oratorio un’esperienza ricca di arte, cultura e fede! Bambini e ragazzi verranno accompagnati all’interno tesori artistici e spirituali di alcune chiese milanesi per sperimentare pienamente un’esperienza di fede.  In particolare suggeriamo i percorsi delle chiese di san Pietro in Gessate, san Vincenzo in prato, santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa e san Giorgio al Palazzo. Scarica qui la locandina!   Ma cosa sono questi annunci di Bellezza?  Ormai da un anno i giovani de "La via della Bellezza" diffondono degli “annunci di bellezza” ovvero delle visite ad alcune chiese meneghine in cui il dato storico-artistico serve per mettere in risalto la componente simbolica, spirituale, religiosa su cui gli annunci di bellezza si focalizzano maggiormente. A questa pagina trovate tutte le informazioni per partecipare a un annuncio di bellezza. In cosa consistono gli annunci di bellezza TEMATICI? Da quest'anno, oltre agli annunci di bellezza tradizionali, i giovani
Post recenti

Vita Comune - l'esperienza cernuschese

  Il 9 gennaio 2022 è iniziata un’esperienza di vita comune (“Casa Nazaret”) a Cernusco sul Naviglio sotto la guida di don Andrea Citterio , responsabile della Pastorale giovanile locale. Quattro i ragazzi che hanno aderito alla proposta: Teresa Abbate , 23 anni, logopedista; Marika Ambrosoni , 25 anni, impiegata presso l’ufficio progettazione gare per la ristorazione collettiva, Nicolò Caporale , 22 anni, studente di Economia all’Università Bicocca e Alessandro Sante Galbiati , 26 anni, consigliere comunale e praticante avvocato. Tutti loro sono anche attivamente impegnati nell’ambito oratoriale o delle associazioni cattoliche . Ascoltiamo dalle loro parole il senso di questa esperienza e i frutti a cui ha portato. Perché avete scelto di aderire al progetto “Vita comune”?  Nicolò parla di una “ convergenza perfetta fra varie esigenze " quelle della chiesa parrocchiale, dell’oratorio e dei giovani cernuschesi. Marika, invece, parla della sua adesione come di una “voglia di uscire

Installazione di Giorgio Salvato

  Dal 19 al 22 e dal 26 al 29 aprile  2022, presso l’Università degli Studi di Milano, si è tenuta un'esposizione di alcune opere di Giorgio Salvato , nell’ambito del progetto  La via della Bellezza .  Si tratta di un giovane artista, classe 1984, originario di Vimercate (MI) diplomatosi presso l'Accademia delle Belle Arti di Brera.   La sua ricerca artistica esprime l’esigenza pressante di mostrare e interpretare ciò che nella realtà permane: quel qualcosa che resiste oltre il fisiologico deperimento, quel qualcosa che custodisce la bellezza di cui tutta la realtà è fatta. Così egli descrive le sue opere, esposte esposte presso la mostra :  “I lupi hanno fame. Sono l’espressione di una fame e di un bisogno, di una tensione senza posa verso qualcosa che è altro da sé. Un mistero; alla fine un mistero. E sono anche l’espressione di un attaccamento alla vita, di un’inquietudine che permea e segna tutta la vita; un’inquietudine che tenga la vita tesa a qualcosa che la appaghi e

VOLONTA' (Pasqua 2022)

Nella cena del Signore» ci viene proclamata la Lettura della Passione secondo Matteo. In  questi versetti del Vangelo troviamo Gesù nell’orto degli ulivi che prova tristezza e angoscia. Pregando dice: “Padre mio se è possibile, passi via da me questo calice! Però non come voglio io ma come vuoi tu !» E una seconda volta: «Padre mio, se questo calice non può passare via senza che io lo beva, si compia la tua volontà ». Non è solo la paura e l’angoscia dell’uomo davanti alla morte, ma è lo sconvolgimento del Figlio di Dio che vede la terribile massa del male che dovrà prendere su di Sé. Anche noi, nella preghiera dobbiamo essere capaci di portare davanti a Dio le nostre fatiche, la sofferenza di certe situazioni, di certe giornate, l’impegno quotidiano di seguirLo, di essere cristiani, e anche il peso del male che vediamo in noi e attorno a noi, perché Egli ci dia speranza, ci faccia sentire la sua vicinanza, ci doni un po’ di luce nel cammino della vita.  Ogni giorno nella preghiera del

BUIO/LUCE (Pasqua 2022)

E' Pasqua, la notte e il giorno in cui il buio  si fa luce,  uno squarcio deciso nel cielo  per mettere  l'ultima Parola alle nostre  tre parole in croce.

CROCE (Grazie a Dio! - Pasqua 2022)

Il Cristo Salvatore di Leopoli (Ucraina), messo in salvo in un bunker segreto, ci riporta all'inestimabile valore della CROCE , a ciò che umano non é ma contemporaneamente a ciò che gli uomini e le donne possono fare per salvare la Bellezza, l'ingiusto e inutile sacrificio di persone che non cadrà invano, il seme che muore, si ripara e si nasconde, per prepararsi a rinascere. Grazie a Dio!

Testimonianza dei giovani di Taizé, a Milano per la Quaresima

Durante la Quaresima di quest’anno (dal 7 marzo al 10 aprile 2022) tre giovani volontari presso la comunità ecumenica di Taizé sono stati accolti nella parrocchia San Luigi Gonzaga di Milano per dar vita a una piccola fraternità provvisoria. Si tratta di Manuel Scheffels, 25 anni educatore sociale, Thibaud Fardet, prossimo alla laurea in medicina e Fernando Valero De Palma, 23 anni, laureato in legge. Durante il loro soggiorno a Milano, le loro giornate sono scandite da tre preghiere comuni e da un servizio di volontariato pastorale (visite a persone in situazioni di afflizione; animazione di preghiere; organizzazione di incontri con i giovani). Riportiamo qui quanto emerso da una breve intervista a questi tre giovani. Le caratteristiche di Taizé  Si tratta di una comunità ecumenica, sorta in Borgogna (Francia), nel 1940 su iniziativa di frère Roger. Oggi vi aderiscono giovani e uomini provenienti da più di 25 Paesi con il desiderio di essere segno di pace e riconciliazione. La comunit